Il potere dell’autosuggestione

Comment

Benessere

In una serie di seminari itineranti, un certo José Silva, una persona con un’ampia capacità di indurre lo stato ipnotico nelle persone, ha dimostrato come l’autosuggestione, la convinzione interiore, abbia la capacità, il potere se vogliamo, di indurre fenomeni fisici negli individui sotto ipnosi.

La convinzione interiore

Si tratta di dimostrazioni pratiche, innegabili, che potenzialmente sono in grado di spiegare molti meccanismi che diversamente non riusciamo a razionalizzare. In uno dei suoi esperimenti, Silva induceva lo stato di Trance in persone selezionate e in questo stato ipnotico induceva la convinzione che una comune matita nelle sue mani diventava rossa e calda; ponendo la matita sulla pelle del soggetto in Trance, questi non sentiva dolore ma subito dopo si evidenziava sulla pelle una lesione pari a quella che sarebbe un’ustione che scompariva sotto l’effetto di un’altra suggestione. Ovviamente questo non avveniva nella totalità dei casi, la reazione alle suggestioni è soggettiva come la profondità dello stato ipnotico, ma nel 20% dei soggetti.

Gli esperimenti di Silva dimostrano come le convinzioni interiori, la suggestione siano in grado di indurre modificazioni fisiche anche senza che vi sia un reale agente fisico e dimostrabile alla base dei fenomeni. Uno dei casi più eclatanti e frequenti, ben conosciuto dai medici, è il fenomeno della gravidanza isterica: in questa condizione alcune donne che desiderano disperatamente un figlio, realizzano delle modificazioni tipiche della gravidanza come l’aumento di dimensione della pancia, la sospensione del ciclo mestruale, le nausee e sintomi comuni correlati alla gravidanza che, invece, realmente non esiste.

Esperimenti di conferma del metodo Silva

Alcuni studi recenti hanno dimostrato che alcuni soggetti sottoposti a ipnosi e indotti, in tale stato, a credere di essere esposti alla calda luce solare, sviluppavano realmente uno stato di abbronzatura. Il Dottor J. Bruce Moseley ha indotto in pazienti sofferenti di artrite al ginocchio la convinzione di essere stati sottoposti a interventi chirurgici risolutivi e gli stessi si sentivano realmente meglio, convinti che lo stesso intervento li avesse guariti da tale patologia. Ho personalmente constatato come una semplice compressa di vitamina abbia risolto un dolore alla schiena che affliggeva una signora e che risultava resistente ad altri trattamenti, solo perché la signora in questione aveva piena fiducia nella mia persona. In ambito medico, poi, è ben conosciuto il cosiddetto Effetto Placebo, terapie assolutamente inattive che generano risoluzione della patologia: evidentemente la convinzione interiore è in grado di risolvere situazioni.

La mente secondo Silva

A questo punto si apre un interrogativo importante: in quale misura il corpo è soggetto a modificazioni solo con induzione mentale? Non vogliamo affatto sostenere che vi siano agenti patogeni che generano malattie, vi sono evidenze scientifiche innegabili su questo ma il passo successivo ci porta a interrogarci su quali siano realmente le risorse proprie della mente nella guarigione di molte malattie. Secondo Silva il 90% dei problemi fisici sono indotti o curati dalla stessa mente. Questa è, ovviamente l’opinione di Silva e su questa percentuale si potrebbe forse anche discutere ma non c’è dubbio che la mente ha una forte influenza sulla nostra salute fisica. D’altra parte non bisogna cadere nel tranello di sostenere che le terapie mediche sono evitabili e che bastano le convinzioni interiori per guarire, questo porterebbe a correre gravi rischi per la salute ma certamente in parallelo alle terapie mediche è opportuno usare anche i grandi e sconosciuti poteri della mente.

Un atteggiamento negativo, la convinzione di non stare bene porta a non sentirsi bene veramente, a sviluppare sintomi negativi. Al contrario, sviluppare un atteggiamento di positività, di ottimismo, aiuta nella guarigione da molte malattie, agendo allo stesso modo di un Placebo che in molte situazioni può essere positivamente utilizzato per indurre la reazione risolutiva per mezzo delle convinzioni interiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *