Come prendersi cura dei capelli tinti

Comment

Benessere

I capelli colorati richiedono attenzioni ancora maggiori rispetto a quelle che è opportuno dedicare a una chioma non tinta. Prendersi cura di una capigliatura con colpi di sole o con una tonalità cromatica non naturale non è difficile, ma richiede pazienza e costanza. Molto utili, a questo proposito, sono i trattamenti a base di olio caldo: in commercio si trovano oli ad hoc che devono essere mescolati con acqua bollente per ottenere un composto opaco e denso da applicare, una volta che si sarà raffreddato, sui capelli asciutti. Gli oli essenziali vengono assorbiti meglio dai capelli quando questi non sono stati lavati, in quanto non devono essere resi saturi dall’applicazione dello shampoo. Una chioma asciutta, di conseguenza, è in grado di assimilare i principi nutritivi con più facilità. Dopo che il trattamento all’olio è stato ben distribuito, c’è bisogno di un asciugamano tiepido con il quale avvolgere i capelli. Trascorsi venti minuti, i capelli possono essere puliti.

Sono numerose le maschere per capelli tinti disponibili in commercio, con ingredienti naturali che permettono di rendere più forti le punte danneggiate e fanno in modo che anche le lunghezze più aride possano essere idratate. Un infuso a base di foglie di alloro consente di rinforzare le radici, e lo stesso risultato può essere ottenuto con l’olio essenziale di foglie di cannella, che viene considerato un eccellente ricostituente naturale indicato per le chiome sofferenti a causa di una tinta non eseguita a regola d’arte.

Per evitare che i capelli colorati diventino troppo deboli, c’è bisogno di uno shampoo idratante e, più in generale, servono ingredienti che proteggano la pelle. La papaya, la menta fresca e il sale marino, per esempio, contribuiscono a rendere più attiva la circolazione della cute, oltre a rinforzare i capelli.

Vale la pena di prendere in considerazione anche i pregi dell’infuso di henné rosso, che riesce a proteggere nel migliore dei modi il colore. L’idratazione assicurata dall’olio di noce brasiliana è importante come l’effetto rigenerante che proviene dalla vitamina E di cui è ricco l’olio di germe di grano, ma una chioma colorata può diventare più forte anche per effetto dell’azione combinata di olio di canapa e olio di soia. Per rivitalizzare la capigliatura, dunque, non c’è bisogno di alterare il suo colore, ma è sufficiente fare riferimento a prodotti selezionati.

Tra questi ci sono quelli del catalogo di Alfaparf Milano, una garanzia dal punto di vista qualitativo per donne di tutte le età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *