Cellulite: la nuova soluzione per contrastarla viene dal tessile

Comment

Benessere
leggings

La cellulite è un problema che colpisce nove donne su dieci, anche magre: un inestetismo che si concentra in modo particolare sulle cosce e sui glutei e che purtroppo si dimostra resistente a numerosi trattamenti, all’esercizio fisico e alle diete. Il tipico aspetto bucherellato della pelle definito a buccia d’arancia è il sintomo di un problema che riguarda il tessuto connettivo: in pratica le cellule adipose aumentano di volume, il che favorisce un accumulo di grassi sui fianchi, sui glutei e sulle cosce.

Le cause della cellulite

La cellulite, che è un problema quasi solo femminile, è dovuta soprattutto all’azione degli estrogeni, che sono appunto gli ormoni sessuali delle donne. Gli estrogeni aumentano la ritenzione dei liquidi, per effetto della quale le cellule del pannicolo adiposo aumentano di volume e si rompono. Il pannicolo adiposo non è altro che uno strato di cellule di grasso che funge da riserva di energia e che si trova sotto la cute. Nel momento in cui le sue cellule si rompono, il contenuto di trigliceridi si diffonde tra le altre cellule: così il tessuto adiposo si gonfia e il microcircolo non funziona più come dovrebbe.

I nemici delle donne: la cattiva circolazione e la ritenzione idrica

La cattiva circolazione del sangue e la ritenzione idrica, pertanto, costituiscono le due cause più importanti della cellulite: è contro di essere che bisogna combattere se si desidera contrastare gli inestetismi sui glutei e sulle cosce, abbandonando la sedentarietà e più in generale intervenendo sul proprio stile di vita.

Come rimediare alla cellulite

Uno dei rimedi più comuni contro la cellulite è rappresentato dall’applicazione di creme specifiche. Non sempre, però, esse garantiscono i risultati sperati, oltre a risultare scomode e poco pratiche: spesso ungono e richiedono un bel po’ di tempo. Molto più apprezzati sono i leggings snellenti, che possono essere indossati come capi sportivi o addirittura fashion e assicurano benefici concreti: è possibile tenerli addosso per tutta la giornata e sono disponibili sul mercato in varie marche. Il consiglio è di ricorrere a questi indumenti quando si va in palestra o a correre; in ogni caso, mentre ci si allena o si fa sport. Nulla vieta di usare i leggings anche nel resto della giornata, fermo restando che è durante lo svolgimento dell’attività fisica che la loro azione si fa più efficace, visto l’incremento della sudorazione che favorisce la riduzione della circonferenza dei glutei e delle cosce.

I benefici dei leggings dimagranti

Alcuni modelli di leggings dimagranti esercitano una funzione microtermica. Essi possono essere realizzati in cotone o in lattice, ma anche con una trama elastica che favorisce il rimodellamento del corpo. Tenuti sotto i jeans, ma anche indossati per andare a dormire, i leggings possono perfino essere abbinati ad altri prodotti dello stesso tipo, come i body e le canotte senza maniche, ma anche le guaine per la zona addominale, utili a loro volta per tonificare e migliorare l’aspetto della pelle.

I migliori leggings snellenti

Nel novero dei leggings anticellulite più efficaci meritano di essere segnalati quelli di BeGood: capi fashion che si dimostrano pratici e semplici da indossare, con risultati testati. Questi pantaloni sono unici e brevettati, capaci di drenare i liquidi in eccesso e di ridurre gli inestetismi che sono causati dalla cellulite. Essi, in pratica, coniugano l’effetto di un leggings modellante e le proprietà di un prodotto idratante e snellente, per un’azione combinata che dà risultati sui fianchi, sulla vita e sul giro coscia. Chi prova BeGood sperimenta una piacevole sensazione di leggerezza per tutto il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *