Cellulite: cos’é, come combatterla?

Benessere

E’ insieme l’incubo e il tormento di un numero elevatissimo di donne: parliamo di Cellulite, un disturbo estetico, non una malattia, dobbiamo subito essere chiari che,

tuttavia, provoca parecchi problemi estetici a tante donne.

Cos’é la Cellulite?

La Cellulite è un problema estetico che viene riferito generalmente al sesso femminile ma esiste anche in una percentuale di uomini, anche se decisamente inferiore.Non si parla sovente della cellulite maschile perché il numero di casi è certamente molto più limitato ma anche perché gli uomini sono meno sensibili a questi aspetti estetici, per dirla con un termine poco elegante, se ne fregano.

Per le Donne, invece, spesso la cellulite viene vissuta come un problema rilevante, addirittura rappresentando un problema sociale. In tante, ad esempio, si vergognano a mettersi in costume, a indossare abbigliamento che scopra le aree colpite dalla Cellulite.

La Cellulite è una infiammazione delle cellule di tessuti specifici, ad esempio i glutei e le cosce, che si presenta come una pelle “a buccia d’arancia”, un’area che deforma le giuste curve del corpo.Per quanto si tenti di risolverla, i risultati che si ottengono sono spesso scarsi e comunque deludenti. A cosa è dovuta la cellulite?

Cause della cellulite

Nonostante sia un problema tanto diffuso e sensibile per un numero enorme di donne, la cellulite resta ancora per certi aspetti un problema non chiaro nelle sua cause.Quello che è certo è che alla base ci sono dei problemi di micro-circolo e di ritenzione idrica. Sotto accusa sono i capi di vestiario molto attillati che tendono a rallentare la circolazione nelle aree interessate dalla Cellulite.

I difetti di micro-circolo causano una riduzione del rifornimento di nutrienti alle cellule e soprattutto l’eliminazione dei metaboliti. Questi sono responsabili della formazione di infiammazione delle cellule che hanno come conseguenza anche il ristagno di liquidi.

In buona sostanza,  si realizza un circolo vizioso che vede la difficoltà di circolazione sanguigna e linfatica peggiorare progressivamente a causa dei disagi organici che provocano, una spirale che porta prima al cattivo funzionamento delle cellule e infine alla loro distruzione.

Questa perdita di cellule si rende evidente come la formazione di avvallamenti nel tessuto, ossia la pelle a buccia d’arancia. Si capisce che le perdita di tessuto cellulare non si risolve con una cremina esterna, occorre agire decisamente dall’interno e comunque è difficile giungere alla soluzione del problema.

Cause ormonali

Nella genesi della Cellulite non tutto si spiega con l’alimentazione errata e l’adozione di abbigliamento inidoneo. La differenza tra maschi e femmine si spiega con il diverso quadro ormonale.Gli estrogeni e altri ormoni tipicamente femminili provocano, favoriscono quantomeno, la ritenzione idrica e l’accumulo di tessuto grasso in zone specifiche.

Questo significa che per quanto tenti di contrastare la Cellulite, non troverai la soluzione ma solo miglioramenti eventuali.

Come trattare la Cellulite

Non fidarti, innanzitutto, di prodotti decantati come miracolosi, che risolvono come d’incanto la Cellulite. Alcuni prodotti, tuttavia, possono essere realmente di aiuto ma in ogni caso non ti aspettare miracoli.La prima azione è migliorare ila circolazione al fine di dare maggiore impulso al funzionamento delle cellule. Questo lo realizzi prima di tutto eliminando l’abbigliamento stretto, attillato.

Massaggi delicati che veicolano in profondità creme attive possono essere d’aiuto ma l’azione successiva deve tendere a rimuovere i liquidi in eccesso e con questi i metaboliti che avvelenano e infiammano le cellule.

Ecco, quindi, l’utilità di prodotti drenanti, tisane e cibi specifici che sono utili in questa azione. Chiaramente, nel contempo, occorre evitare comportamenti, soprattutto alimentari, che provocano la ritenzione idrica, altrimenti da una parte togli e dall’altra rimetti, non ha senso.

Una Dietista ti può dare un forte sostegno nel capire quali alimenti e soprattutto quali modalità di preparazione possono esserti utili e quali, invece, ti danneggiano sotto l’aspetto della cellulite, che poi sono gli stssi nocivi anche per tutto il tuo corpo.

Attività fisica accostata ad una corretta alimentazione è la parola magica per il tuo benessere e per contrastare la cellulite. Altro punto fermo è l’assunzione di molta acqua, naturale e l’eliminazione di bibite e alcolici, ovviamente.