Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

12.16 Kung Fu Panda

Scritto da Guido • Giovedì, 24 marzo 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Questa settimana sono tornato a strutturare le mie pratiche sui fondamentali: Silva Mind e Routine Energetica.

Mi sono pesato e sono a 68,5 kg... circa 4 kg in meno rispetto a inizio anno, senza diete particolari.

Grande prestazione della mia squadra di kung fu ad un torneo di lotta e combattimento per ragazzi. Tra due mesi sarò ad un trainer training riservato in Francia, si preannuncia durissimo, per cui dovrò potenziare il mio allenamento sulle gambe e la mia capacità respiratoria.

Guardato Kung Fu Panda 3. Mi ha fatto morire dal ridere... molto meglio dei precedenti.


Le belle giornate mi hanno permesso di lavorare fuori in giardino e di stare finalmente un bel po' di tempo al sole. Soprattutto i miei occhi, senza uso di occhiali, ne hanno giovato.

Al lavoro diverse attività formative interessanti e progetti da sviluppare.

Relativamente ai miei sogni, continuo a registrarli e questa settimana ho visto che pensavo nel sogno e notavo stranezze, ma non sono ancora riuscito a "lucidarli".


>>Continua a leggere "12.16 Kung Fu Panda"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.81 of 5, 615 vote(s) 6666 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

11.16 Giocare con l'Energia Mi Diverte un Mondo

Scritto da Guido • Giovedì, 17 marzo 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Questa settimana ho continuato ad approfondire il lavoro di Robert Bruce attraverso l'ascolto di altre interviste ed ho cominciato a leggere il suo libro Energy Work.



Le mie attività sono sempre più focalizzate sulle tecniche energetiche e mi sto divertendo moltissimo.

Spazio tra il lavoro di Robert Bruce, Donna Eden, il Taiji (nella foto il famoso maestro Cheng Man Ching) ed il Qigong, applicando gli stessi principi di base e soprattutto lavorando sulle sottomodalità cinestesiche.

Ho ristrutturato anche le mie attività su Habitica (il gioco che mi motiva a fare) e riesco a fare punteggi molto più alti.

ATTIVITA' FISICA

Ho lavorato principalmente su due aspetti nel mio allenamento marziale: il rilassamento dinamico attraverso movimenti di dondolamento e rilasciamento delle tensioni, e il mantenimento di posture statiche (standing meditation).

Ho associato i dondolamenti alle tecniche di rilassamento del dottor Bates, osservando il movimento dell'ambiente opposto al movimento del mio corpo. Questo movimento oltre a rilassare le spalle produce un intenso formicolio a livello degli occhi.

Durante la standing meditation sono stato immobile fisicamente mentre ho lavorato sviluppando il movimento dell'energia nel corpo attraverso l'intenzione, come illustrato nel lavoro di Robert Bruce.

Altro lavoro molto interessante è stato il doppio otto, facendo ruotare due coltelli da wing chun coordinati, con mano destra e sinistra in contemporanea, anche per sviluppare una migliore sincronizzazione degli emisferi cerebrali.

Per quanto riguarda le tecniche di respirazione Buteyko continuo ad avere buoni risultati oltre i 30 secondi di CP.

Ho cominciato a praticare la respirazione "on steroids" espirando attraverso una cannuccia nell'acqua che aumenta la resistenza.

Altra cosa che ho ripreso è l'uso del trampolino-rebounder, dato che con questo tempo pazzerello non riesco ad organizzare un allenamento regolare alla corsa. Anche qui, spesso uso la training mask per allenare la respirazione.

Sto continuando a bere i miei due litri di acqua al giorno.



>>Continua a leggere "11.16 Giocare con l'Energia Mi Diverte un Mondo"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.92 of 5, 680 vote(s) 8679 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

5.16 Gli Occhi Cominciano a Scongelarsi dalla Tensione

Scritto da Guido • Giovedì, 4 febbraio 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS

Questa settimana ho avuto alcuni segnali di miglioramento visivo in termini di colore e profondità... stacchi di miglioramento molto belli soprattutto alla guida dell'auto, quando gli occhi possono spaziare sulla lunga distanza... e soprattutto se sono in apnea...

Sono i primi sintomi che compaiono sempre ogni volta che comincio a fare esercizi in modo costante.
Perseveranza non mi abbandonare questa volta.


Ho continuato con i 10 minuti di doccia fredda gelata e confermo la piacevolissima esperienza, specie se segue un intenso bagno di vapore di 30 minuti.

Questa settimana non ho avuto alcun problema con il freddo e anzi sarei potuto stare ancora ben oltre i 10 minuti.



La mia attività principale è stata la pratica energetica.



La maggior parte delle pratiche che ho studiato nella mia vita ha a che fare con sensazioni cinestesiche e lo sviluppo di questo canale.

Sto lavorando molto sull'amplificazione delle sensazioni come pressione, formicolio, movimento... il lavoro di Donna Eden a volte mi sembra un po' troppo "meccanicistico".


Gran lavoro sulla meditazione associata al palming e poi potenziamento e scioglimento dei muscoli oculari in tutte le direzioni... stretching statico, dinamico e lunghe serie alternate a serie brevi ad alta intensità.


Ho continuato la pratica della respirazione di Wim Hof, anche se mi sto convincendo sempre più di ritornare al Buteyko... mantenendo il lavoro sul freddo... cosa che per altro anche Buteyko consigliava.


Fra le altre attività minori ho iniziato a leggere indossando lenti plus da allenamento (con lo scopo di disaccomodare come scrive David De Angelis), ho ripreso a fare i lavori in giardino in maniche corte per espormi maggiormente alla luce solare e gli esercizi di scioglimento di Myrzakarim Norbekov (nella foto)


>>Continua a leggere "5.16 Gli Occhi Cominciano a Scongelarsi dalla Tensione"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.84 of 5, 233 vote(s) 5929 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Non Solo Palming... Ma Anche Meditazione

Scritto da Guido • Sabato, 30 gennaio 2016

Da alcuni giorni ho ricominciato a lavorare con il palming, la tecnica di rilassamento visivo proposta dal dottor Bates.

L'ho praticata spesso in passato con scarso successo. E allora perchè la riprendo?

Perchè non avevo capito nulla. La mia era un'azione puramente meccanica, cioè mettere le mani sugli occhi, fare buio e intanto ascoltavo musica, audio, i dialoghi alla TV oppure lasciavo vagare la mente.

Ma questo non è rilassamento mentale.

Diceva il dottor Bates: "Maggiore è il grado di rilassamento prodotto mediante il palming, più lo si conserva quando gli occhi sono aperti e più lunga è la sua durata."

Ora, anche grazie alla lettura dei libri di Vivekananda ho cominciato a praticare una palming meditativo, in cui mi rilasso realmente ed osservo i pensieri che mi passano per la mente... ma in modo distaccato... non come prima che li inseguivo in un flusso associativo continuo.

Rilassare la mente, significa rallentare il flusso incontrollato dei pensieri.

Così osservo entrando nello stato chiamato di Pratyahara, cioè "ritiro i sensi dal mondo esterno" ed entro in uno stato meditativo che diventa sempre più profondo.

Aggiungo inoltre che la posizione delle mani sulla fronte sui punti neurovascolari permette al sangue di fluire maggiormente nell'emisfero frontale e rilasciare lo stress accumulato (come insegna Donna Eden).


>>Continua a leggere "Non Solo Palming... Ma Anche Meditazione"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.54 of 5, 160 vote(s) 7005 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Sciogliere la Tensione nel Collo per Migliorare la Vista e l'Udito

Scritto da Guido • Sabato, 19 settembre 2015
Lo stress genera disarmonia nei circuiti energetici del corpo...

... ma ci sono specifiche tecniche energetiche per correggere questo problema...

... se scegli di praticarle.

Anche il linguaggio che utilizziamo quotidianamente (come il lamentarsi continuamente e di tutto) può accidentamente programmare la mente inconscia a:

1. essere stressata...


2.
essere legata ad emozioni negative...



3.
e poi legata saldamente ad avere più stress ed ad avere più emozioni negative in un circolo vizioso...


4. la presupposizione di non sapere gestire lo stress



e il dialogo interno, può incrementare enormemente la catena distruttiva e generare ancora più stress ed una disarmonia ancora maggiore nei flussi energetici.

In questo modo si sviluppa una Disorganizzazione Neurologica.

E come tutto ciò può essere legato agli occhi ed alla vista?


>>Continua a leggere "Sciogliere la Tensione nel Collo per Migliorare la Vista e l'Udito"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.85 of 5, 268 vote(s) 12333 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!