Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

Le Mie 6 Routines di Base per Amplificare l'Energia Interiore

Scritto da Guido • Giovedì, 20 ottobre 2016

Sto osservando sempre di più che il livello di energia influenza direttamente il carattere, la personalità e il nostro stato d'animo.

Ma non solo. Anche la nostra vitalità fisica e la lucidità mentale.

La nostra energia è realmente la nostra risorsa più importante e pertanto dobbiamo coltivarla e svilupparla.

Banale, molto banale.

Sì, ma poi servono strategie e metodologie per farlo.

Altrimenti si rimane nel reame delle parole e dell'illusione.

Acquisire il controllo dell'energia significa davvero cambiare la propria vita ed imparare a gestirla ad ogni livello.

Vogliamo smettere di essere burattini che reagiscono alle situazioni e diventare persone consapevoli.

Ma non sappiamo come fare... è tutto così difficile... la vita è così complicata... e siamo così stanchi...

Stanchi?

Allora è il momento di sviluppare energia.

E per farlo serve competenza.

Dobbiamo sapere cosa fare e come farlo.

Dobbiamo capire come sviluppiamo energia e come la perdiamo.

Ma veniamo al sodo.

Ci sono decine di strategie per sviluppare energia.

Tra queste io ho selezionato 6 routines di base.

1. Meditazione.

E' il miglior modo per imparare a chiudere le falle.

Perdiamo tantissima energia alimentando pensieri ed emozioni inutili se non dannose.

Ci arrabbiamo per futilità, ci complichiamo inutilmente la vita per mancanza di focalizzazione e di presenza nel qui ed ora.

Io pratico quotidianamente la meditazione passiva ed il metodo Silva. Imparare a controllare la nostra mente è una vera necessità nel frenetico mondo di oggi.


>>Continua a leggere "Le Mie 6 Routines di Base per Amplificare l'Energia Interiore"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.51 of 5, 736 vote(s) 11009 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Imparare l'Ottimismo

Scritto da Guido • Martedì, 4 ottobre 2016
Essere pessimisti è un'abitudine...
... causata normalmente dal venire educati da altri pessimisti, come genitori, insegnanti, educatori religiosi...



... e finchè questa abitudine non viene cambiata, modificata in un'abitudine più positiva, le Energie dei Circuiti Radianti sono bloccate dal Triplice Riscaldatore.

E solo ridurre l'attività del Triplice Riscaldatore, senza cambiare l'abitudine, non è più efficace di fare un buco nell'acqua scavando con una mano!

L'acqua fluirà via dalla mano e il buco "nell'acqua" si riempirà di nuovo immediatamente.

L'Ottimismo è un'Abitudine di Pensiero.

Quando cambi l'abitudine del pessimismo nell'abitudine di "tutti i comportamenti hanno un'intenzione positiva. Le persone fanno sempre la migliore scelta che percepiscono come disponibile per loro" allora stai costruendo delle buone fondamenta.

Quando cambi le convinzioni che causano il pessimismo che causa il comportamento negativo... stai facendo una vera trasformazione interiore che ti apre a nuove ed incredibili possibilità.

Quando cambi i valori che causano le convinzioni che causano il pessimismo che causa il comportamento negativo... stai aprendoti allo spazio dell'impossibile che diventa possibile.

Quando cambi la tua identità che causa i valori che causano le convinzioni che causano il pessimismo che causa il comportamento negativo... allora sei praticamente un immortale! :-D



>>Continua a leggere "Imparare l'Ottimismo"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.94 of 5, 1340 vote(s) 6211 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

5 Passi per Creare il Tuo Futuro ed Ottenere Quello che Vuoi

Scritto da Guido • Mercoledì, 20 luglio 2016
Oggi vediamo quali sono i 5 passi per raggiungere qualsiasi cosa nella vita, anche se qui nel contesto di questo blog, ci riferiamo al miglioramento psicofisico.

Sono cinque semplici passi, che possono anche apparire banali, e quindi sono spesso sottovalutati. Ma la loro importanza è fondamentale in quanto costituiscono una specie di mappa per il successo.

1. Decidi cosa vuoi.

Per prima cosa se è una mappa, deve servire a guidarci in un posto... e il posto lo decidi tu. Sei tu che devi decidere il tuo obiettivo, quello che vuoi. Oppure quello che non vuoi.

Ad esempio io decido di vedere 10/10 e di eliminare l'uso degli occhiali. Per fare questo mi serve un sistema di propulsione motivazionale che mi porta nella direzione in cui voglio muovermi allontanandomi da quella in cui sono adesso.

2. Pianifica

Prepara un piano di battaglia, decidi quello che devi fare per raggiungere il tuo obiettivo.
Magari seguendo i passi di qualcuno che l'ha già ottenuto.
Stabilisci quali sono le cose da fare.


>>Continua a leggere "5 Passi per Creare il Tuo Futuro ed Ottenere Quello che Vuoi"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.80 of 5, 120 vote(s) 7417 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Cambiamento Comincia da Ciò Che Ci Diciamo

Scritto da Guido • Lunedì, 4 aprile 2016
Un cambiamento positivo comincia sempre nei tuoi pensieri, con un corretto set-up dei tuoi atteggiamenti e delle tue emozioni.

Questa parole possono aiutare questo cambiamento... se usate ed applicate!

Non puoi immaginare che impatto ha sulla tua vita il tuo dialogo interiore, come tu parli a te stesso, le parole che ti dici... questa costante autoprogrammazione...

Una piccola applicazione di questa semplice tecnica può avere un impatto enorme sul tuo atteggiamento nella vita.

Se leggi la lista da destra verso sinistra sai come pensa un "fallito"... una persona che ha sempre una scusa... che ha sempre un motivo per fallire ancora e ancora...

Così, quando riconosci una persona che parla in questo modo, solo "cambia aria" e nota che il lato destro di questa lista rappresenta un atteggiamento che si adatta ai cambiamenti.

Il lato sinistro rappresenta una persona che non si adatta ai cambiamenti.

Ed in quest'epoca di cambiamenti ne abbiamo di continuo e sono sempre più rapidi.

Il lato sinistro rappresenta chi non si prende alcuna responsabilità... come chi segue un guru o una psicosetta.

Queste sono le frasi di un condizionamento auto-ipnotico che noi tendiamo a fare con un rinforzo negativo... fin quando ne diventiamo consapevoli.

Questo è il condizionamento verso cui ci portano i leader politici e religiosi e la comunicazione di massa... quando diamo via la nostra responsabilità di agire e lasciamo che ci facciano sentire senza possibilità, totalmente dipendenti dalle decisioni altrui alla ricerca di un falso bisogno di sicurezza.

E non voglio dire che la pubblicità utilizza le stesse strategie per farci comprare cose inutili...

Ho ritradotto qui di seguito le frasi in italiano, per chi non conosce l'inglese


>>Continua a leggere "Il Cambiamento Comincia da Ciò Che Ci Diciamo"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.92 of 5, 228 vote(s) 7913 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Meditare Non è Come Ti Hanno Detto...

Scritto da Guido • Giovedì, 31 marzo 2016
Ecco una semplice descrizione del classico processo di meditazione.


1. Stai immobile. L'immobilità esteriore porta all'immobilità interiore.

2. Rilassati. Solo lasciati andare.

3. Non dare attenzione a niente di particolare. Rimani sveglio.

4. Lascia che la felicità emerga spontaneamente.

Ma questo è un processo che non funziona! Almeno non per me. Per me questa non è meditazione... ma solo una parte del processo meditativo.

Noi abbiamo un corpo fisico.

Un corpo eterico (energetico).

Un corpo emozionale.

Un corpo mentale.


Il rilassamento fisico (eseguito correttamente) viene prima.
Sempre che non ci sia ancora da abbattere la tensione emotiva legata a qualche evento che causa stress.

A seconda del movimento delle energie occorre praticare un reset al sistema e fare in modo che le tecniche emozionali cancellino o riducano lo stress latente.

Questa è psicologia energetica... questa è medicina energetica e qui è dove le energie della guarigione intervengono.

Qui è dove è possibile eseguire le rotazioni della testa e del collo consigliate anche da Edgar Cayce.



>>Continua a leggere "Meditare Non è Come Ti Hanno Detto..."

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.89 of 5, 514 vote(s) 6111 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!