Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

Come Cominciare a Meditare?

Scritto da Guido • Venerdì, 8 settembre 2017 • Commenti 0 • Categoria: MEDITAZIONE

Come cominciare a meditare? Bella domanda.



Meditare in teoria è molto semplice, ma occorrono una serie di accorgimenti per meditare bene e soprattutto mantenere la pratica nel tempo.


Meditare bene è una cosa che viene con l'allenamento. Ci vuole un po' di tempo con gli stimoli giusti per ricablare i percorsi neuronali del nostro cervello. Ma per poterlo fare occorre avere una pratica costante e mantenere l'abitudine a meditare.


Smettere e ricominciare continuamente non porta da nessuna parte. Si tratta infatti di un vero e proprio allenamento come quelli che si fanno in palestra, ma il "muscolo" coinvolto qui è la nostra mente.




OBIETTIVO


Stabilire una routine quotidiana di pratica o Accendiamo il Motore della Meditazione


1. ATTIVA LA TUA MOTIVAZIONE!





Ci sono moltissimi vantaggi e benefici che si possono ottenere con una pratica meditativa, anche senza contare quelli spirituali relativi alla spiritualità ed all'ìilluminazione. 


Il motivo principale è avere più energia disponibile per fare ciò che vogliamo fare nella vita, per vivere pienamente.




Energia Emozionale



Puoi immaginare quanta energia se ne vada ogni giorno in ansie, paure, rimorsi... che consumano letteralmente le nostre riserve attivando costantemente il sistema nervoso ed endocrino, modificando anche i nostri ritmi principali (respirazione, battito cardiaco ed onde cerebrali).




  • Meno preoccupazione, ansia ed impulsività

  • Riduce stress, paura, solitudine e depressione

  • Aumenta l'autostima

  • Migliora la resilienza contro le avversità della vita

  • Aumenta l'ottimismo, il rilassamento e la consapevolezza

  • Aiuta a prevenire i disturbi dell'alimentazione

  • Aiuta a sviluppare connessioni sociali positive

  • Migliora l'umore e l'intelligenza emotiva




Immagina di lasciare andare tutte le zavorre emozionali. Quanta energia disponibile in più potresti avere?




Energia Mentale


Puoi immaginare quanta energia consumiamo in distrazioni, mancanza di attenzione e difficoltà nel risolvere i nostri compiti e problemi? 




  • Migliora la capacità di concentrazione e focalizzazione

  • Migliora la memoria 

  • Migliori capacità cognitive e di pensiero creativo

  • Miglior capacità di risolvere problemi e prendere decisioni adeguate

  • Migliore capacità di processare informazioni

  • Capacità di ignorare le distrazioni

  • Aiuta a gestire il deficit di attenzione (ADHD)





Energia Fisica


Sappiamo benissimo che corpo e mente sono intimamente legati ed anzi aggiungo che la distinzione è piuttosto fittizia. Noi siamo un sistema integrato, un tutt'uno. I benefici sono quindi a ricaduta anche sulla salute fisica.




  • Migliorare il sistema immunitario ed il livello generale di energia

  • Migliora i ritmi cardiaco e respiratorio

  • Riduce la pressione sanguigna

  • Aumenta la longevità

  • Riduce i problemi cardiovascolari e cerebrali

  • Riduce i disturbi infiammatori e l'asma

  • Riduce i disturbi premestruali e della menopausa

  • Aiuta a prevenire artrite e fibromialgia


>>Continua a leggere "Come Cominciare a Meditare?"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 4.67 of 5, 3 vote(s) 286 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ecco Perchè Uso il Metodo Silva Come Base della Mia Meditazione

Scritto da Guido • Mercoledì, 5 luglio 2017
Il Metodo di visualizzazione sviluppato da Josè Silva è stato il primo sistema di meditazione che ho studiato e praticato.

Per me è un sistema ottimo, soprattutto per via del condizionamento ad uno stato alterato chiamato alfa, e l'uso di diversi sistemi di ancoraggio visivo, auditivo e cinestestico (tattile). Queste àncore permettono di richiamare rapidamente lo stato meditativo, soprattutto se condizionato (allenato) nel modo corretto.

La cosa più interessante è la versatilità del metodo, che permette di entrare in connessione con l'Intelligenza Superiore e sviluppare una formidabile intuizione, ma anche di migliorare la propria o altrui salute, trovare idee creative per gli affari, migliorare i rapporti con le persone... e tanto altro.

Troppo bello per essere vero? Chissà... l'unico modo per scoprirlo è provarlo con mente aperta. D'altronde lo stesso Josè Silva dava i suoi corsi con la garanzia del rimborso completo nel caso non si fosse rimasti soddisfatti.

Il sistema si basa sull'utilizzo di particolari frequenze cerebrali che vengono attivate mediante una precisa sequenza di condizionamento che prevede il rilassamento fisico e mentale, conteggi alla rovescia, visualizzazioni ed affermazioni (e molto altro)


>>Continua a leggere "Ecco Perchè Uso il Metodo Silva Come Base della Mia Meditazione"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.40 of 5, 5 vote(s) 1044 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Primi Passi nello Yoga di un Completo Principiante (io)

Scritto da Guido • Lunedì, 3 luglio 2017
Non mi è mai piaciuto lo yoga a causa del gran casino che è associato a questa parola.

Tecniche fisiche, acrobatiche, mistiche e diversissimi maestri e diversissime correnti, spesso nemmeno congruenti tra loro.



Ma alcuni miei amici, che stimo molto, sono molto entusiasti di questa pratica e così mi sono messo ad investigare per conto mio.

Così per prima cosa ho scoperto che yoga significa semplicemente unione. Unione fra il sè mortale (la nostra piccola identità umana) e il nostro Sè immortale (la nostra natura divina).


Come seconda cosa ho preso uno yogi di riferimento, uno yogi riconosciuto come un grande maestro del passato e che ha lasciato una buona e valida bibliografia per cominciare.

Ho scelto Swami Vivekananda con il suo approccio al Maha Yoga (Grande Yoga) formato dai suoi 4 bracci:


  • Raja Yoga o Yoga del Fuoco (Spirito)

  • Jnana Yoga o Yoga dell'Aria (Mente)

  • Bhakti Yoga o Yoga dell'Acqua (Emozione)

  • Karma Yoga o Yoga della Terra (Fisico)

Il suo primo libro, che ho cominciato a studiare, è Raja Yoga (si trova in italiano nel libro Yoga Pratici, ed. Ubaldini) e comincia con una prefazione molto interessante su cosa sia il Raja Yoga.

Il Raja Yoga è un metodo, una scienza pragmatica sviluppata nel corso di migliaia di anni per studiare, investigare e generalizzare le facoltà spirituali potenziali dell'uomo.

Ad esempio il potere della preghiera o della manifestazione di desideri o le guarigioni inspiegabili.



>>Continua a leggere "Primi Passi nello Yoga di un Completo Principiante (io)"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.67 of 5, 9 vote(s) 1085 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

10 Minuti di Meditazione al Giorno

Scritto da Guido • Martedì, 24 gennaio 2017
C'è una pratica meditativa molto interessante che consiglio di fare ogni giorno: 10 minuti senza far niente!

Viviamo in una società super-impegnata, super-indaffarata e super-agitata. Allo stesso modo la nostra mente è super-impegnata, super-indaffarata e super-agitata.

Ma la mente per essere efficiente ha bisogno di riposo. Così la pratica che faccio ogni giorno e che consiglio è di stare 10 minuti senza far niente. Senza pensare a niente. Semplicemente essere.

Semplicemente percepire con i 5 sensi. Ma senza perdersi nel flusso dei pensieri, senza agire. Senza muoversi.

Questa è meditazione. Non è importante come ti siedi, non è importante come ti vesti, non è importante come metti le mani, non è importante che incenso metti, non è importante la musica di sottofondo.

Seduto, in piedi, sdraiato... chissenefrega.

Quello che conta è lo stato della tua mente.

In questo mondo superstressato cerchiamo tutti delle distrazioni dai nostri pensieri e dalle nostre emozioni... la televisione, il lavoro, la radio... distrazioni continue.

Quanti salgono in auto e la prima cosa che fanno è accendere la radio per non avere a che fare con i propri pensieri?
Quanti lavorano in casa e accendono la TV in sottofondo per "coprire" i "rumori" della mente?

E quelli che bevono per dimenticare e non affrontare la vita? E la droga?
Che cos'è questa fuga continua dalla vita?


>>Continua a leggere "10 Minuti di Meditazione al Giorno"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.95 of 5, 526 vote(s) 2074 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le Mie 6 Routines di Base per Amplificare l'Energia Interiore

Scritto da Guido • Giovedì, 20 ottobre 2016

Sto osservando sempre di più che il livello di energia influenza direttamente il carattere, la personalità e il nostro stato d'animo.

Ma non solo. Anche la nostra vitalità fisica e la lucidità mentale.

La nostra energia è realmente la nostra risorsa più importante e pertanto dobbiamo coltivarla e svilupparla.

Banale, molto banale.

Sì, ma poi servono strategie e metodologie per farlo.

Altrimenti si rimane nel reame delle parole e dell'illusione.

Acquisire il controllo dell'energia significa davvero cambiare la propria vita ed imparare a gestirla ad ogni livello.

Vogliamo smettere di essere burattini che reagiscono alle situazioni e diventare persone consapevoli.

Ma non sappiamo come fare... è tutto così difficile... la vita è così complicata... e siamo così stanchi...

Stanchi?

Allora è il momento di sviluppare energia.

E per farlo serve competenza.

Dobbiamo sapere cosa fare e come farlo.

Dobbiamo capire come sviluppiamo energia e come la perdiamo.

Ma veniamo al sodo.

Ci sono decine di strategie per sviluppare energia.

Tra queste io ho selezionato 6 routines di base.


1. Meditazione


E' il miglior modo per imparare a chiudere le falle.

Perdiamo tantissima energia alimentando pensieri ed emozioni inutili se non dannose.

Ci arrabbiamo per futilità, ci complichiamo inutilmente la vita per mancanza di focalizzazione e di presenza nel qui ed ora.

Io pratico quotidianamente la meditazione passiva ed il metodo Silva. Imparare a controllare la nostra mente è una vera necessità nel frenetico mondo di oggi.


Come cominciare a meditare?



>>Continua a leggere "Le Mie 6 Routines di Base per Amplificare l'Energia Interiore"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.68 of 5, 846 vote(s) 11854 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!