Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

45.16 Migliorano Contrasto e Visione Periferica

Scritto da Guido • Giovedì, 10 novembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Settimana molto positiva per la mia vista.

Preso dall'entusiasmo sono stato anche 3 giorni completamente senza occhiali e ne ho fatto a meno ogni volta che ho potuto.

Ho fatto davvero un gran lavoro sulla mia forza di volontà, per andare ad agire su abitudini e comportamenti fossilizzati da anni e so che ora sta per cominciare la parte più difficile, perchè dopo i primi successi ogni volta nel passato è cominciata la fase di autosabotaggio.

Ed è in questa fase che la forza di volontà non mi basta più e questa volta la supporterò con tutti i metodi che conosco per rafforzare la convinzione che la guarigione sta avvenendo ed eradicare quel perverso seme del dubbio.

Ma torniamo ai successi di questa settimana di pratica intensa del metodo Bates.

Ho rilevato un deciso aumento del contrasto. Il nero è più nero ed il bianco e più bianco (questo lo noto soprattutto durante la lettura) e tutti i colori sono più nitidi. A proposito di colori... la bellezza dell'autunno mi dà una mano nel godermi il fascino della visione migliorata.

Durante la guida della mia auto ho notato l'aumento dell'ampiezza del campo visivo. Una sera tornando a casa mi sono scoperto a vedere le persone nei negozi lungo la strada... Fantastico!! Sembrerà banale, ma non lo è.

Le miopie forti non solo non vedono a distanza, ma hanno difficoltà anche in altre abilità percettive, ad esempio i colori sono spenti, la visione è a tunnel, il contrasto è molto ridotto.


>>Continua a leggere "45.16 Migliorano Contrasto e Visione Periferica"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.79 of 5, 299 vote(s) 4530 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Vedere Bene è un Atto di Volontà

Scritto da Guido • Lunedì, 7 novembre 2016
Dal 1° novembre sto praticando le tecniche per il miglioramento della vista con un'energia che mai avrei immaginato di avere.

Sono ormai 3 giorni che non indosso più occhiali e sto praticando in modo molto consistente.

Fra le mie pratiche i classici palming, swinging (dondolio), microcaratteri, tabella di Snellen, sunning (esposizione al sole), oltre che la movimentazione degli occhi in tutte le direzioni e la lettura con lenti positive.

E' un grande obiettivo, che coinvolge sì un set di tecniche, ma che porta ad un ribaltamento della personalità.
Ci sono alcune caratteristiche psicologiche che sono tipiche dei miopi e le sto trasformando. Così come cerco di eliminare quei filtri percettivi della realtà che sono gli occhiali.

La mia forza di volontà, quell'intento inarrestabile che mi spinge ad agire per raggiungere ciò che mi sono preposto, è in pieno allenamento.

E' con la forza di volontà che mi spingo avanti e che blocco le mie pessime abitudini ed i cortocircuiti mentali.
E' con la forza di volontà che ho fissato i miei obiettivi e mi mantengo nel flusso, nella pratica costante e proficua.


>>Continua a leggere "Vedere Bene è un Atto di Volontà"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.95 of 5, 458 vote(s) 6415 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

41.16 Autunno, Tempo di Riorganizzazione

Scritto da Guido • Giovedì, 13 ottobre 2016 • Commenti 2 • Categoria: REPORTS
Settimana intensa con diversi imprevisti dal punto di vista lavorativo, ma che mi portano nella direzione di maggior ordine e migliore organizzazione, a partire dalla formattazione del pc... eeehh sto windows...


L'autunno è entrato nel vivo tra pioggia e castagne e le mie routines si sono adattate alla stagione.

Da questa settimana ho cominciato a svegliarmi ogni giorno 5 minuti prima, per temprare la mia forza di volontà.
Oggi mi sono svegliato alle 6.45... e cosa faccio con questo tempo aggiuntivo?
Rotazioni e fitness per gli occhi.

Docce fredde quotidiane e la spazzolatura del corpo mi aiutano ad attivare la circolazione.
Ho risettato anche l'app Productivity Challenge su sei attività, perchè ritengo che la consapevolezza del tempo di pratica sia un fattore molto importante.

Quali sono i sei tasks?

1. Fitness per gli Occhi
2. Studio e Pratica dei Sogni Lucidi
3. Meditazione
4. Circolazione dell'energia
5. Lettura
6. Affermazioni ed esercizi per sviluppare la forza di volontà


>>Continua a leggere "41.16 Autunno, Tempo di Riorganizzazione"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.84 of 5, 580 vote(s) 2350 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La Forza di Volontà di Roy Baumeister e John Tierney

Scritto da Guido • Martedì, 20 settembre 2016

Esistono diverse ricerche scientifiche sulla Forza di Volontà e sulle modalità per accrescerla, dato che questa è una delle caratteristiche per una vita piena e di successo.

Il libro di Baumeister e Tierney si focalizza su queste ricerche e sulle modalità per aumentare questo ingrediente. Ma vediamo nel dettaglio alcuni degli aspetti più interessanti della ricerca scientifica.

1. Il livello di glucosio nel sangue è direttamente connesso alla forza di volontà. Ma questo non significa che dobbiamo comiciare a mangiare zucchero e dolcetti, bensì che un'alimentazione equilibrata è alla base di una vita sana.

Se il livello di glucosio nel sangue è basso, allora saremo stanchi e mollicci, senza voglia di fare nulla, se non dormire e riposarci.

2. Dormire e riposare.
Non dimentichiamoci che il riposo è fondamentale per ricostituire le nostre riserve. Sia quando dormiamo, sia quando ci rilassiamo o meditiamo. La deprivazione del sonno riduce enormemente la nostra capacità di prendere decisioni rapide ed intelligenti.

3. Meditare aumenta la massa grigia nella corteccia prefrontale del cervello connessa alla consapevolezza ed al centro delle decisioni.

4. Respirazione.

Posso aggiungere tranquillamente, dato che mi alleno con le tecniche di respirazione, che è importante avere un buon livello di ossigenazione dei tessuti. Glucosio (dall'alimentazione) ed ossigeno sono alla base della respirazione mitocondriale e la produzione di ATP o energia disponibile.

5. Crea Priorità, fai prima le cose più importanti. Considera la Forza di Volontà come un'energia che si riduce, si consuma. Quindi usala con saggezza per muoverti nella direzione che vuoi e cominciando con le cose più importanti. Sono sicuro che non vorrai consumare la tua energia in cose inutili e banali (come facebook o la lettura delle email?).

6. Un Ambiente Ordinato aumenta la forza di volontà e la produttività. E questo io l'ho provato direttamente in questi giorni ad "alta energia" rimettendo in ordine tutta la casa, a partire dalla mia scrivania e dal desktop del computer.



>>Continua a leggere "La Forza di Volontà di Roy Baumeister e John Tierney"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.94 of 5, 793 vote(s) 5390 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

36.16 Un'Esplosione di Energia, Concentrazione e Produttività

Scritto da Guido • Giovedì, 8 settembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Non so se avete mai visto il film Limitless, ma io mi sto sentendo un po' come quando il protagonista Eddie Morra prende la pillola di NZT e le sue capacità cerebrali aumentano considerevolmente.

Credo che ciò sia dovuto alle piccole implementazioni che sto facendo durante la giornata, come bere più acqua, mangiare a colazione, attività fisica intensa e ridurre il più possibile la sedentarietà.


Oppure forse è il residuo dei 4 giorni di kung-fu della settimana precedente?

O il tempo dedicato al qigong? O alla respirazione ridotta in stile Buteyko?

Non lo so, ma proprio come all'inizio del film io non riesco più a sopportare disordine e sporcizia. Non mi devo sforzare per essere ordinato e produttivo... è una spinta interiore al fare.

Tutto finisce al suo posto, butto via l'inutile e pulisco, pulisco, pulisco.

Inoltre la mia forza di volontà è schizzata alle stelle.  Cose che non ho mai fatto prima. Io normalmente ero un gran disordinato e procrastinatore. Facevo le cose quando non potevo più rimandarle.


>>Continua a leggere "36.16 Un'Esplosione di Energia, Concentrazione e Produttività"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.90 of 5, 570 vote(s) 5117 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!