Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

5 Motivi per Meditare Ogni Giorno

Scritto da Guido • Sabato, 20 agosto 2016
La meditazione è una pratica che porta con sè innumerevoli benefici, non solo dal punto di vista per così dire "spirituale" ma anche per la salute e la produttività lavorativa.

Vediamo ora 5 ottimi motivi per meditare quotidianamente, almeno 10 minuti al giorno.

1. Rinforza la mente

La meditazione è l'esercizio della mente, proprio come la ginnastica e il fitness lo sono per il corpo. Con la meditazione si allenano i "muscoli" dell'attenzione e della presenza mentale.

2. Sviluppa la forza di volontà

Si è osservato che la meditazione determina un aumento di materia grigia cerebrale nella corteccia pre-frontale ed un aumento del quoziente intellettivo (QI).
Ciò determina un aumento dell'accuratezza, della precisione e dell'efficienza globale.

3. Ottimizza il sistema immunitario

La meditazione riduce enormemente lo stress togliendo la reazione  fuga-combattimento che si determina con lo stimolo stressante.

Durante la meditazione, in stato di rilassamento mentale e fisico, con l'emissione di specifiche onde cerebrali (stato alfa), si ha un rilascio di endorfine, che permettono la sperimentazione dello stato di benessere e contribuiscono a rafforzare e ricaricare il sistema immunitario, aiutandolo a combattere ogni tipo di infezione.

Le endorfine sono un gruppo di sostanze prodotte dal cervello, più precisamente dalla ghiandola pituitaria e dall'ipotalamo, dotate di proprietà analgesiche e fisiologiche simili a quelle della morfina e dell'oppio, ma con portata più ampia.


>>Continua a leggere "5 Motivi per Meditare Ogni Giorno"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.96 of 5, 1179 vote(s) 6253 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Un Cervello nell'Intestino

Scritto da Guido • Venerdì, 22 luglio 2016
Ci sono sensazioni che sentiamo nello stomaco o nella pancia... sensazioni come le "farfalle nello stomaco" o il mal di pancia emotivo...

Questo perchè nel nostro intestino vi è una rete di neuroni, spesso trascurata, talmente estesa che alcuni scienziati lo hanno soprannominato il nostro "secondo cervello".

Una comprensione più profonda di questa massa di tessuto nervoso, pieno di importanti neurotrasmettitori, rivela che l'intestino fa molto di più che limitarsi a gestire la digestione o infliggere le occasionali fitte nervose (coliti).

Il cervello situato nell'intestino è in connessione con il cervello che abbiamo nel cranio, determina in parte il nostro stato mentale e svolge un ruolo chiave in alcune malattie.

"Il secondo cervello non aiuta con i processi del pensiero ... religione, filosofia e poesia sono competenze del cervello nella testa", dice Michael Gershon, presidente del Dipartimento di Anatomia e Biologia Cellulare presso la Columbia University, esperto nel settore emergente della neurogastroenterologia e autore del libro "Il Secondo Cervello".

Tecnicamente noto come sistema nervoso enterico, il secondo cervello è costituito da guaine di neuroni incorporati nelle pareti del tubo digerente, che misura circa nove metri da un capo all'altro fra l'esofago e l'ano.

Il secondo cervello contiene circa 100 milioni di neuroni, più che nel midollo spinale e nel sistema nervoso periferico messi insieme, dice Gershon.

Questa moltitudine di neuroni nel sistema nervoso enterico ci permette di "sentire" il mondo interiore del nostro intestino e il suo contenuto.

Gran parte di questa potenza di fuoco neurale viene utilizzata nell'elaborazione quotidiana della digestione.

Demolire il cibo, assorbire le sostanze nutritive ed espellere i rifiuti richiede un'elaborazione chimica e meccanica con contrazioni muscolari che si muovono su tutta la linea.


>>Continua a leggere "Un Cervello nell'Intestino"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.05 of 5, 425 vote(s) 10363 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Una Semplice Tecnica per Migliorare la Vista e l'Equilibrio

Scritto da Guido • Mercoledì, 30 marzo 2016
Esiste una tecnica molto semplice per migliorare la vista, l'equilibrio ed anche il flusso delle energie nel cervello e nella spina dorsale.

Da tanti anni la pratico, senza averle dato troppa importanza. A torto!

Questa tecnica semplicissima è ottima per migliorare la vista, ma soprattutto per favorire il flusso dell'energia nei meridiani.

Inoltre tonifica tendini e legamenti e migliora la postura.

ESERCIZIO PER LA TESTA ED IL COLLO


Edgar Cayce spesso raccomandava uno specifico esercizio per migliorare il funzionamento dei nervi e la circolazione nella testa e nel collo.

Segue una semplice descrizione dell'"esercizio della testa e del collo" direttamente dalle letture di Edgar Cayce.

Fai questo (esercizio) regolarmente, non farlo qualche volta e poi dimenticarlo altre volte, ma ogni mattina ed ogni sera fai questo esercizio regolarmente per sei mesi e noterai grandissime differenze.


1. Seduto diritto, piega la testa avanti 3 volte

2. Indietro 3 volte

3. Sul lato destro 3 volte

4. Sul lato sinistro 3 volte

5. E poi fai dei cerchi con la testa 3 volte per lato.

Non avere fretta, ma prenditi il tempo necessario per farlo. Otterrai dei risultati. (Lettura 3549-1)


>>Continua a leggere "Una Semplice Tecnica per Migliorare la Vista e l'Equilibrio"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.93 of 5, 494 vote(s) 10112 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Sistema Nervoso come Strumento della Coscienza

Scritto da Guido • Mercoledì, 16 settembre 2015
Il Sistema Nervoso è lo strumento attraverso cui la Coscienza agisce sul corpo.

Allo stesso modo lo stato di salute del sistema nervoso influisce sul livello di coscienza dell'individuo.

La salute del sistema nervoso è un ottimo indicatore del livello psicofisico. Ma non si tratta di un indicatore stabile.

Durante la giornata a seconda dei livelli di stress il suo funzionamento oscilla costantemente.

Per sviluppare lo spirito, la coscienza, occorre avere un sistema nervoso stabile ed in piena salute.

Quello che viene in aiuto qui è la meditazione attiva o visualizzazione.

Non solo una visualizzazione (canale visivo), ma una completa sensualizzazione, ovvero l'utilizzo di tutti i canali sensoriali interni (soprattutto il cinestesico, o tattile).


>>Continua a leggere "Il Sistema Nervoso come Strumento della Coscienza"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.86 of 5, 216 vote(s) 7335 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!