Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

Riattivare l'Aura

Scritto da Guido • Venerdì, 25 agosto 2017 • Commenti 0 • Categoria: IMMAGINAZIONE
Dopo aver praticato con l'immaginazione della sfera di energia, propongo di cominciare ad immaginare di smuovere l'energia dell'aura.


Questa tecnica è presentata sia da Donna Eden, sia da molti altri insegnanti di tecniche energetiche orientali ed occidentali e consiste nell'immaginare intorno a sè un'aura in forma di nube, più densa nella parte bassa e più rarefatta nella parte alta.

Solleva il flusso di energia dal basso verso l'alto, come se prendessi questo vapore con le mani e lo portassi verso l'alto, come se fossero piume o come se stessi sprimacciando un grosso e morbido materasso.

Immagina che le mani si spostino in uno spazio denso, più denso dell'aria. Cerca di sentire la stessa pressione che percepivi tra i palmi delle mani. Muovile dal basso verso l'alto.

Quando le mani arrivano sopra la testa, lascia che scendano nuovamente verso il basso, immaginando che l'energia scenda a cascata ai lati del corpo.

Continua fin quando non ti sembra di sentire una certa uniformità del campo energetico, con la stessa densità in alto ed in basso.


>>Continua a leggere "Riattivare l'Aura"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.01 of 5, 319 vote(s) 1151 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Pratica con la Sfera di Energia

Scritto da Guido • Venerdì, 18 agosto 2017 • Commenti 0 • Categoria: IMMAGINAZIONE



Questo è il primo esercizio della nuova serie di articoli sulla pratica energetica.

Descriverò esercizi cinestesici ed immaginativi tratti dal qigong o da altre discipline energetiche che io pratico e che possono essere un valido metodo per migliorare la propria salute e vitalità.

Il primo è molto semplice e si tratta di immaginare una sfera di energia tra le mani.

Questa tecnica si può trovare nel qigong, nel taiji, nelle metodologie energetiche russe ed in moltissime altre scuole e tradizioni, proprio perchè è una tecnica base.

In questo tipo di pratica immaginativa, la parte visiva conta molto meno della parte cinestesica. Bisogna cercare infatti di sviluppare il più possibile le sensazioni di pressione, gommosità, pesantezza o leggerezza, calore o fresco.

Niente di mistico. Solo un semplice esercizio di immaginazione.


Poi, oltre a sentire la sfera tra le mani si cerca di aumentare il più possibile la consapevolezza delle mani e di tutti i punti di energia (come quelli dell'agopuntura) presenti nei palmi e nelle dita. Non voglio essere specifico sui punti perchè quello che conta in questo esercizio è sensibilizzare tutta la mano.


Non si tratta solo di far pratica con l'energia, ma anche di sviluppare una maggiore sincronia tra gli emisferi cerebrali. Ogni mano è connessa ad un emisfero e sviluppando le sensazioni tra di esse si cerca anche di creare nuovi collegamenti.



>>Continua a leggere "Pratica con la Sfera di Energia"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 3.07 of 5, 318 vote(s) 1366 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!