Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

Pro e Contro gli Occhiali

Scritto da Guido • Mercoledì, 16 novembre 2016


Gli occhiali sono uno strumento di grande utilità per chi soffre di problemi di vista.

Attraverso le lenti diventa possibile mettere a fuoco il mondo e muoversi in tutta sicurezza, sicurezza per noi e per altri.

Grazie gli occhiali possiamo guidare, andare al cinema, muoverci liberamente e fare bene il nostro lavoro.



Ma gli occhiali sono anche una vera e propria stampella per i nostri occhi.

Ci aiutano nella visione ma non ci aiutano a migliorarla.

Diceva il dottor Bates: "Non è possibile vedere attraverso le lenti se l'occhio non produce il grado di errore di rifrazione che le lenti stesse dovrebbero correggere.

Tuttavia nell'occhio abbandonato a se stesso gli errori di rifrazione non sono mai costanti.

Se quindi con l'ausilio di lenti concave, convesse o astigmatiche si ottiene una buona visione, ciò significa che l'errore di rifrazione viene mantenuto a un livello costante, cosa che non avverrebbe in circostanze diverse.

Non ci si può aspettare altro che un peggioramento della situazione, ed è proprio ciò che avviene secondo l'esperienza comune.
" (da Il Metodo Bates per Vedere Bene Senza Occhiali).

Per iniziare un percorso di miglioramento della propria vista è necessario quindi ridurre considerevolmente la dipendenza daglì occhiali.

Ci sono molte occasioni in cui ne possiamo tranquillamente fare a meno e permettere ai nostri occhi di rilassarsi.



Diceva ancora Bates: "L'occhio umano non sopporta gli occhiali: questa è una realtà che nessuno oserebbe contraddire.

Gli oculisti sanno che i pazienti debbono abituarvisi e che a volte non ci riescono mai.

I pazienti affetti da un grado elevato di miopia e di ipermetropia hanno molta difficoltà ad assuefarsi alla correzione totale e spesso non sono mai in grado di farlo.
"



Tutte le lenti infatti contraggono il campo visivo.

Chi usa gli occhiali non è in grado di vedere in modo nitido se non guardando attraverso il centro della lente.

Questo determina quindi un aumento della rigidità dell'occhio che tende a guardare sempre al centro della lente per poter mettere a fuoco.

I muscoli oculari vengono pertanto "allenati" a mantenere indirettamente una posizione di rigidità, che spesso causa irritazioni, emicranie e vertigini.



Gli occhiali correggono l'errore di rifrazione ma non possono eliminare o alleviare la tensione dei muscoli oculari, prima causa della riduzione della vista. Usiamoli quindi come uno strumento, quando è necessario, senza abusarne mai.








Il Metodo Bates per una Vista Perfetta senza Occhiali


Con tabella Ottometrica originale in grande formato - Il libro originale del Dott. William H. Bates con note e approfondimenti di Mauro Teodori e Loredana De Michelis

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere
€ 14.5


| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.96 of 5, 429 vote(s) 6749 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
If you enter your twitter name, your timeline will get linked to your comment.


I commenti sottoposti sono soggetti a moderazione prima di essere mostrati.