Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

52.16 Forte Come una Quercia!

Scritto da Guido • Giovedì, 29 dicembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
E' passata anche la settimana di Natale e sono arrivato all'ultimo report dell'anno.

E' stato un bell'anno di sperimentazione e l'anno prossimo sarò ancora più focalizzato sui miei obiettivi che rimangono essenzialmente il pieno recupero della vista e il continuo sviluppo energetico.

E' stata una bellissima settimana di sole e mi sono goduto i colori dell'inverno, il bianco delle montagne innevate, il cielo azzurro ed i prati verdi.

Sono stato anche da un vecchio iridologo per farmi fare un check-up e mi ha confermato che sto bene e sono forte come una quercia. :-D

Un'amica shiatsuka mi ha anche sistemato un ginocchio che mi doleva a causa delle lunghe ore di meditazione nella posizione del loto, associata alla rigidità della mia anca, non ancora flessibile come vorrei.

Ora per un po' almeno, mediterò comodamente in poltrona.

Cosa veramente utile e da consigliare è la piena introduzione dell'uso del programma Todoist che sto provando, ma passerò presto alla versione Premium a pagamento, perchè mi aiuta veramente moltissimo nella programmazione ed esecuzione delle mie attività.

Ho ripreso anche a scrivere il mio diario quotidiano su Evernote, utilizzando in parte anche il report giornaliero delle attività che mi arriva da Todoist ed un Template, fatto di domande che mi aiuta a riflettere sulla giornata.


>>Continua a leggere "52.16 Forte Come una Quercia!"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.97 of 5, 150 vote(s) 2313 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

51.16 Nel 2016 Ho Imparato ad Essere Produttivo

Scritto da Guido • Giovedì, 22 dicembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Manca pochissimo a Natale e poco al nuovo anno. Tempo di bilanci e di nuove programmazioni.

Questa settimana mi sono lanciato nella programmazione delle attività del prossimo anno ed allo stesso tempo ho analizzato l'anno appena passato.

Ho raggiunto i miei obiettivi?

Gli obiettivi 2016 erano ambiziosi, recuperare la vista facendo regredire miopia ed astigmatismo e diventare un sognatore lucido abituale.

Non li ho raggiunti.

Che cosa ho imparato?

Ma ho imparato (e sto imparando) qualcosa di più importante. Sto imparando ad essere produttivo.

Nel corso degli anni ho accumulato tante informazioni, tantissime... libri, video, audio, articoli, siti web, ho parlato con centinaia di persone, italiane e no... ma queste informazioni rimanevano tali... rimanevano informazioni non applicate, o applicate malamente.

Ho imparato il valore dell'ordine. Essere ordinato nel mio ambiente e nelle mie cose (compresi desktop e mail) mi permette di fare ordine nella mia mente. Di avere un pensiero chiaro e focalizzato.

Vogliamo prenderci cura della nostra salute, della nostra energia e del nostro benessere, ma senza un piano ben strutturato e senza strategie di mantenimento ne riusciremo travolti... travolti dalla quotidianità e dalle abitudini radicate.

Ho imparato anche a mantenere un sistema rudimentale di diario con il report settimanale, a fare una revisione periodica di ciò che ho fatto.

Ciò mi ha permesso di mantenere una certa focalizzazione sui miei obiettivi.

Ho imparato a sviluppare una routine fondamentale di base per la salute di corpo e mente, ma soprattutto ho imparato utili strategie di produttività, grazie al libro Detto Fatto! di David Allen
.


>>Continua a leggere "51.16 Nel 2016 Ho Imparato ad Essere Produttivo"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.76 of 5, 194 vote(s) 2490 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

50.16 Tornano i Miglioramenti Visivi

Scritto da Guido • Giovedì, 15 dicembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS
Terz'ultima settimana prima dell'inizio del nuovo anno. Continuo a dedicarmi alla mia vista e comincio a prepararmi per il nuovo anno.



Metà dicembre è il momento giusto per cominciare a tirare le somme dell'anno passato e prepararsi alle nuove avventure dell'anno che viene.
E infatti sto facendo un bel brainstorming, pregustandomi i futuri successi. :-)

Questa settimana ho continuato a praticare le tecniche per la vista, ma in modo meno ossessivo.

E' molto meglio installare buone abitudini visive, senza troppa pressione, e lasciare che queste lavorino per me.


E infatti sono tornato a vedere miglioramenti al mattino appena sveglio, guardando i numeretti sulla radiosveglia, o alla guida dell'auto (targhe e cartelli stradali).


In particolare ho bandito l'uso degli occhiali a casa, mentre continuo ad usarli al lavoro ed alla guida per ovvie ragioni di sicurezza.

Questo mi facilita l'allenamento della capacità di focalizzazione soprattutto nella lettura. Infatti leggo tutto senza occhiali ponendomi sempre ad una distanza che mi permette di far allenare la capacità di messa a fuoco. Spesso chiudo l'occhio destro e faccio lavorare l'occhio sinistro, più pigro.



La seconda abitudine che ho cominciato ad installare questa settimana è la pratica della mobilità articolare, come indicato anche dal russo Norbekov nel suo programma di recupero. Non seguo esattamente le sue indicazioni, ma il protocollo CAT di Greg Mihovic che trovo più funzionale e divertente, con un sacco di lavoro a terra che sfrutta la forza di gravità.


>>Continua a leggere "50.16 Tornano i Miglioramenti Visivi"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.92 of 5, 251 vote(s) 4307 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

49.16 Giochi e Rituali per Calmare e Direzionare la Mente

Scritto da Guido • Giovedì, 8 dicembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS

Sulla spinta del libro Super Better questa settimana ho ristrutturato le mie programmazioni stabilendo tante piccole missioni da raggiungere.

Affrontare le mie sfide personali come un gioco è senz'altro molto più divertente. Ho notato che per calmare la mente devo sviluppare dei rituali e degli ancoraggi che permettano di creare dei percorsi fissi in cui la mente viene incanalata.

Senza questi accorgimenti è davvero molto difficile placare il flusso incontrollato e creativo della mente. Così ad esempio prima di meditare seguo una procedura ben specifica:

3. postura ben eretta, respiro calmo, attenzione focalizzata tra le sopracciglia, passo in rassegna tutto il corpo per rilassarlo. Le dita delle mani mantengono una posizione specifica (sempre la stessa, per condizionare il recupero dello stato).

2. rilasso la mente pensando a scene piacevoli

1. osservo i pensieri che attraversano il mio schermo mentale, se ce ne sono.


>>Continua a leggere "49.16 Giochi e Rituali per Calmare e Direzionare la Mente"

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.76 of 5, 258 vote(s) 5366 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

48.16 Le Abitudini Sono Dure a Morire. Cambiamole.

Scritto da Guido • Giovedì, 1 dicembre 2016 • Commenti 0 • Categoria: REPORTS

Questa settimana ho lavorato intensamente sui muscoli oculari e questo non mi ha giovato molto, se non causarmi mal di testa.

Per una serie di coincidenze sfortunate ho anche potuto praticare poco e la vista è tornata più o meno ai livelli precedenti.

Finora ho osservato che il miglioramento c'è con la pratica ed è evidente, ma appena si ritorna alle vecchie abitudini si ricollassa indietro. Che fare dunque?

Non più praticare delle tecniche, ma lavorare sull'amplificare le abitudini positive ed eliminare le abitudini negative.
L'inconscio è una brutta bestia e se non si fa attenzione, riprende il sopravvento alla minima distrazione.

L'ossessione per il miglioramento visivo che ho avuto per quasi tutta la mia vita non mi ha portato grandi frutti ed i migliori risultati li ho sempre avuti quando applicavo con perseveranza sane abitudini visive.

Il modo migliore per farlo è in modo divertente, attraverso il gioco.



>>Continua a leggere "48.16 Le Abitudini Sono Dure a Morire. Cambiamole."

| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.83 of 5, 259 vote(s) 3195 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!