Tecniche e Pratiche Energetiche per Corpo, Mente e Spirito

YOGA

Scritto da Guido • Lunedì, 17 luglio 2017



Yoga significa "unione" tra il sè individuale e il Sè Divino e consiste in un completo percorso iniziatico.




Il Maha Yoga (Grande Yoga) si divide in 4 percorsi principali secondo i 4 Elementi.



1. Raja Yoga (Yoga Regale), legato all'elemento Fuoco ed allo sviluppo della forza di volontà ed alla maestria della mente.


Si tratta dello Yoga classico e consiste essenzialmente in una disciplina mentale. E' costituito di 8 "membra" (Ashtanga), 8 parti:


  • Yama: astinenza

  • Niyama: disciplina

  • Asana: posture

  • Pranayama: energia e respirazione

  • Pratyahara: isolamento sensoriale

  • Dharana: concentrazione

  • Dhyana: meditazione profonda

  • Samadhi: fusione con il Sè Divino




2. Jnana Yoga (o Gnani Yoga o Yoga della Conoscenza), legato all'elemento Aria ed allo sviluppo dell'intelligenza e della saggezza


Il Jnana Yoga insegna che esistono quattro metodi per conseguire la Liberazione:


  • Viveka - discriminazione: l'abilità di differenziare tra ciò
    che è reale (o eterno) ed irreale (o temporaneo).

  • Vairagya - distacco dai piaceri del mondo, che ci tengono attaccati alla sofferenza

  • Shad-sampat - le Sei Virtù:


    • Sama (il controllo della mente e dei pensieri);

    • Dama (il controllo degli organi di senso);

    • Uparati (la rinuncia alle attività che non siano doveri, quindi ai piaceri);

    • Titiksha (fermezza interiore di fronte alle avversità ed alle diversità, distacco);

    • Shradda (fede nell'insegnamento del Vedanta);

    • Samadhana (concentrazione perfetta);



  • Mumukshtva (ardente attesa e intenso desiderio di liberazione dallo spazio-tempo).




3. Bhakti Yoga (o Yoga della Devozione), legato all'elemento Acqua ed allo sviluppo dell'amore e della devozione


Ci sono 9 cose da fare per praticare il Bhakti yoga:



  • ricordare Dio (smaranam)

  • ascoltare (sravanam)

  • cantare/celebrare (kirtanam)

  • servire (pada sevanam),

  • adorare sull'altare (arcanam),

  • provare amicizia per i devoti (sakhyam),

  • pregare (vandanam),

  • servire tutti con umiltà (dasyam)

  • sottomettersi (atma-nivedanam).



4. Karma Yoga (o Yoga dell'Azione), legato all'elemento Terra ed al servizio agli altri. Attraverso un progressivo abbandono al Divino, si rinuncia a ritenere sé stessi autori dell'azione (in quanto si diventa progressivamente lo strumento d'azione superiore) e si giunge all'identificazione del proprio Sé
limitato con il Sé illimitato


Tra gli autori consigliati per lo studio del Maha Yoga il primo di tutti è Swami Vivekananda.






| Top Exits (0)
Karma for this article:
Current karma: 2.50 of 5, 4 vote(s) 666 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
If you enter your twitter name, your timeline will get linked to your comment.


I commenti sottoposti sono soggetti a moderazione prima di essere mostrati.